Paziente di 90 anni che presenta un’ulcera vascolare estesa su tutta la superficie della gamba destra; la lesione è presente da 5 anni. La paziente giunge alla nostra osservazione nel mese di giugno 2013. Ha eseguito medicazioni per diversi mesi, senza miglioramenti importanti.

Esame obiettivo
L’ulcera si presenta umida, maleodorante e infetta. La paziente riferisce dolore costante, soprattutto durante la notte.

Diagnosi
Ulcera vascolare della gamba destra.

Trattamento
In associazione alle consuete medicazioni, è stato eseguito un ciclo terapeutico di grande autoemoterapia, comprendente 10 sedute a cadenza bisettimanale, seguito da richiami a cadenza inizialmente settimanale (per 2-3 sedute), e successivamente mensile.
Concentrazione: 20 microgrammi (gamma).
Si eseguono inoltre dei sacchetti, associati alla grande autoemoterapia: si pone l’estremità da trattare in un sacchetto di plastica trasparente, si aspira l’aria creando il sottovuoto, e si riempie con ossigeno-ozono alla concentrazione desiderata (20 gamma in caso di infezione, successivamente 10 gamma per stimolare la crescita epiteliale), senza che le pareti del sacchetto siano in tensione. Tempo di posa: 20 minuti.

La Paziente riferisce miglioramento importante dello stato doloroso. Le foto mostrano miglioramento graduale e costante dell’ulcera. Il beneficio raggiunto permane con una seduta locale e sistemica ogni 20-30 giorni. Si proseguirà fino a guarigione.