Osteoporosi, al San Rocco arriva la Moc a ultrasuoni: veloce, efficace e poco costosa

Moc ultrasuoni

Conosci lo stato di salute delle tue ossa? L’osteoporosi è una malattia silente che può colpire sia le donne sia gli uomini. Non presenta segni e sintomi finché non ci si frattura. E i numeri del fenomeno sono importanti: ogni anno, infatti, si registrano circa 80.000 fratture di femore.

Prenditi cura delle tue ossa. La prevenzione è importante ed al Poliambulatorio San Rocco di Montichiari puoi farlo attraverso un esame semplice, poco invasivo, poco costoso e senza radiazioni. Si tratta della densitometria ossea ad ultrasuoni, anche chiamata Moc (Mineralometria Ossea Computerizzata).

COSA E’ LA MOC AD ULTRASIONI

La MOC ad ultrasuoni è una tecnica diagnostica altamente predittiva di  fragilità ossea e  di riferimento per lo screening dell’osteoporosi. L’esame è particolarmente consigliato alle donne in menopausa, ai soggetti in età senile  o  a rischio di demineralizzazione ossea.

COME FUNZIONA LA MOC A ULTRASUONI

L’ultrasonografia ossea quantitativa (QUS) utilizza gli ultrasuoni per misurare alcuni parametri fisici della struttura ossea, che risultano correlati alla resistenza biomeccanica e al rischio di frattura in misura parzialmente indipendente dalla densità ossea. L’esame ultrasonometrico si effettua a livello del calcagno.

LA MOC AL POLIAMBULATORIO SAN ROCCO

Il test è veloce, senza effetti collaterali e poco costoso. Inoltre i risultati sono quasi immediati.

Nell’equipe di 37 specialisti del Poliambulatorio san Rocco di Montichiari, inoltre, è presente anche la dottoressa Teresa Porcelli, endocrinologa e qualificata  esperta di osteoporosi e malattie metaboliche dell’ osso (numerose partecipazioni  a congressi e corsi , anche in qualità di relatrice e moderatrice,  socio Siommms-Società).

Per sapere se la Moc ad ultrasuoni fa al caso tuo e prenotare un esame telefona al Poliambulatorio San Rocco di Montichiari al numero: 030.9650425